A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Allievi: il maltempo ferma un Cefalù guerriero: con il Finale termina 1 a 1

E' il maltempo il vero protagonista di questa 15° giornata di campionato degli allievi: il campo del Santa Barbara sembra poter reggere nella prima parte della partita, ma con l'andare dei minuti la fitta e fredda pioggia, trasformano il campo in un acquitrino.

Il Cefalù, ancora orfano di Sferruzza, scende con un rivoluzionario 4-3-3, con Mister Alfonzo che gioca tutte le sue carte per cercare di tornare al successo:

ASD Cefalù Calcio: Ciolino, Fiduccia (70° Cassata), Sutera, Alfonzo J, Mocciaro, Emanuele, Petrigna, Tentori (75° Saja), Minutella, Lo Mauro, Alascia

In panchina: Alfonzo E, Cassata, Arcidiacono, Firrito, Saja

AmmonitiAlfonzo J, Emanuele

Inizio partita allievi Cefalù Calcio vs Finale

Nei primi 10 minuti, è il Cefalù che prova ad andare avanti e a conquistare il pallone ben protetto dalla squadra del Finale, che non lascia spazi ai ragazzi di Alfonzo.

 

Al 16° arriva la beffa: l'attaccante del Finale, approfitta dell'unica disattenzione difensiva per andare a tu per tu con Ciolino che, in uscita, prova a prendere la sfera, ma che viene sorpreso da un pallonetto improvviso che va ad insaccarsi alle sue spalle. 

Il Cefalù prova subito a pareggiare la partita, sia con Minutella che con Emanuele, ma a fermarli c'è sempre il portiere del Finale che, riesce sempre a bloccare i tentavi dei due giocatori.

Al 38° arriva l'occasione più ghiotta: Lo Mauro, a tu per tu con il portiere, riesce a superarlo, ma per sua sfortuna, la sfera viene rallentata da una pozzanghera, dando la possibilità al portiere di recuperarlo.

Proprio allo scadere, una nuova occasione per il Cefalù, questa volta con Minutella: su calcio d'angolo, l'attaccante cefaludese scarica un tiro molto insidioso verso la porta, ma trova nuovamene il portiere che, con un intervento miracoloso, gli chiude la porta.

Il Calcio di Rigore Lo Mauro del Cefalu CalcioNella ripresa il Cefalù si fa subito avanti e dopo solo 2 minuti arriva l'occasione del pareggio! Alascia entra in area di rigore e prova a tirare, ma viene atterrato in maniera irregolare dal difensore avversario, l'arbitro è costretto a fischiare il calcio di rigore. Lo Mauro dai 10 metri non può sbagliare e sigla il pareggio.

Subito dopo è nuovamente il Cefalù ad avere l'occasione di andare in vantaggio: Petrigna mette un bel pallone in mezzo per Minutella che controlla bene il pallone all'interno dell'area di rigore, prova pure il tiro, ma la pressione di 3 difensori non gli fa inquadrare bene lo specchio della porta.

E' una partita molto condizionata dalle condizioni atmosferiche, che, con l'andare del tempo peggiorano le condizioni del campo, che diventa sempre più pesante e fangoso.

I ragazzi di Alfonzo lottano per tutto il tempo e provano pure ad andare in vantaggio, senza farsi spaventare dalle condizioni del terreno di gioco, ma non riescono a pungere in maniera decisiva.

Allo scadere è Ciolino che, però, salva il risultato: gran tiro da fuori d'aria con il portiere che con un tuffo plastico riesce a spizzare il pallone ormai diretto sotto l'incrocio; la sfera tocca la traversa per poi rimanere ferma sulla linea di porta, con Ciolino che poi la blocca a terra.

Il campo: allievi Cefalù Calcio vs Finale

Finisce così una partita molto difficile per i giovani del Cefalù Calcio che, hanno il merito di aver cercato in tutti i modi di portare a casa i 3 punti! La classifica al momento, però, si fa un po complicata, ma il campionato è ancora lungo e di certo i ragazzi di mister Alfonzo, non vogliono alzare bandiera bianca!!

Foto di Matteo Di Fina

L'addetto stampa Matteo Di Fina - www.cefalucalcio.it