A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Prime prove di Cefalù al quadrangolare di Castelbuono

 


Il Cefalù compie la sua prima uscita stagionale di fronte al pubblico castelbuonese, in occasione dell’ormai consueto quadrangolare estivo “Trofeo S.Anna”. Cambio di formula quest’anno, con partite a eliminazione diretta da 23’ per tempo, dove abbiamo visto i gialloblu affrontare i Delfini Vergine Maria nella prima semifinale, mentre dall’altra parte del tabellone, i padroni di casa della Polisportiva se la sono vista contro un Campofelice nuovo di zecca e fresco vincitore del Torneo delle Madonie.

Quella dello Stadio Failla è stata un’ottima occasione per testare subito i nuovi arrivati all’indomani della presentazione alla stampa, e familiarizzare così con il campo, gli schemi, e ovviamente, la canicola estiva. Afa alla quale hanno retto molto bene i gialloblu messi in campo da Minutella, che fa le sue prove inedite di 4-2-3-1. Tutti soddisfatti della prova nonostante lo 0-1 inferto dai palermitani - leggermente più avanti nella condizione - , specie considerando il fatto che il Cefalù Calcio comincerà in modo ufficiale la preparazione soltanto il 28 di Luglio, e che, fino a questo punto, la squadra del presidente Cimino ha effettuato a malapena le prime visite mediche.

A.S.D. CEFALU’ CALCIO – DELFINI VERGINE MARIA 0-1

 

PRIMO TEMPO- Questa la formazione scesa in campo nella semifinale contro i Delfini: Tarantino, Badalamenti (Ventura, 22° min), Compagno, Mantia (Alletto, 22° min), Mulè, D’Amico, Bertolino, Zangara (Sferruzza, 32° min), Vegna (Geraci, 22° min), Caronia, Tomasello. In panchina: Fiduccia, Alfonzo, Alletto, Geraci, Saliou, Sferruzza, Ventura, Ingrassia.

I primi minuti della mini partita, vedono le due squadre studiarsi, con i Delfini che si protraggono più volte nella trequarti gialloblu, senza però impensierire più di tanto la retroguardia del Cefalù. Al 12° minuto arriva la vera prima conclusione dell’incontro ed è sui piedi del nuovo acquisto del Cefalù Calcio, Vegna, che però, dal limite dell’area, finisce alta sopra la traversa. Il Cefalù inizia ad ingranare la marcia; attacco asfissiante con i Delfini costretti in più di un’occasione a commettere fallo. E’ proprio su calcio di punizione che la squadra di mister Minutella crea la prima palla gol dell’incontro: Vegna batte una punizione vicino alla linea di fondo, la palla taglia tutta l’area di rigore per poi arrivare a D’Amico, che però non prende bene la sfera che supera tutto lo specchio della porta. Il primo mini tempo si conclude a reti bianche, con il Cefalù che è sembrato più pungente e più aggressivo rispetto agli avversari.

SECONDO TEMPO- Ad inizio del secondo mini tempo, si è assistito alla girandola di sostituzioni: fuori Badalamenti, Mantia e Vegna, dentro Ventura, Alletto e Geraci. Dopo pochi minuti dal fischio di ripresa, però, i Delfini trovano il vantaggio: cross in mezzo, Tarantino respinge come può ma, sul pallone arriva l’attaccante del Delfini Vergine Maria che, a due passi dalla porta, insacca. Il Cefalù non ci sta e prova a riprendere la partita, portandosi in attacco: sulla testa di D’Amico c’è l’opportunità di raggiungere la squadra palermitana, ma la palla termina di poco a lato. Allo scadere, il giovane Geraci, da posizione difficile riesce a tirare, con il portiere del Delfini che deve superarsi per evitare di subire il gol del pareggio, deviando il pallone sopra la traversa.

 

ALTRI RISULTATI- Il trofeo va alla Polisportiva Castelbuonese, che come da pronostico si aggiudica la finale, dopo un incontro piacevole e molto equilibrato contro il Campofelice, arresosi solamente dopo la lotteria dei calci di rigore. Aggiudicarsi la coppa è una formalità per i padroni di casa, che superano di misura (1-0) la vera sorpresa del torneo, i Delfini Vergine Maria, rimasti in corsa fino alla fine pur essendo indicati come la squadra più debole.

 

Nell’agenda degli impegni del Cefalù Calcio si attende adesso la data di inizio del ritiro, consapevoli del valore dell’attuale rosa a disposizione, e con tanta voglia di stupire e mettersi in mostra ancora una volta. Noi siamo già qui, pronti per un nuovo anno di emozioni.


 

 

Gli addetti stampa – Gianmarco Cesare e Matteo Di Fina – www.cefalucalcio.it

Per i veri sportivi: Set Doccia Professionale
Clicca sull'immaggine per guardare l'offerta e te riservata.