A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Si torna a vincere in casa: battuto il Campofelice per 2 a 1

Test importante quest’oggi per il Cefalù che, al Santa Barbara, affronta una prossima avversaria per il Campionato di Promozione 2014/15, il Campofelice. L’ultima amichevole in vista della prima partita ufficiale della squadra gialloblu che, questa domenica, affronterà la Stefanese nell’andata di Coppa Italia.

Cefalù Calcio: Tarantino, Badalamenti, Compagno, Restivo, Canova, Ceraulo, D’Amico. Cipolla, Geraci, Zangara, Tommasello

E’ il neo promossa, Campofelice, che, però inizia meglio la partita e, dopo 15 minuti, ha con Porcello (uno dei 3 ex di questa partita) ad avere l’opportunità di andare in vantaggio: calcio di punizione dai 43 m, la palla arriva in area di rigore e il centrocampista sfiora di testa, ma la sfera termina a fil di palo.

 

Gli ospiti ci credono ed iniziano ad aggredire la trequarti gialloblù con cattiveria, ma non riescono a creare molte palle gol.

Alla mezz’ora, il Cefalù, ha l’occasione di andare in vantaggio: D’Amico mette un buon pallone in mezzo dalla destra, i difensori del Campofelice non riescono ad arrivarci e, la sfera, arriva sulla testa di Zangara che, però, la spedisce di poco alta sopra la traversa.

Sullo scadere della prima fazione di gioco arriva il gol del vantaggio dei padroni di casa: dalla sinistra Caronia, con un pallone filtrante, serve Vegna che, a tu per tu con il portiere non può sbagliare.

I primi 45 minuti terminano con il vantaggio della squadra gialloblu che, però, ha subito le iniziative degli ospiti che hanno più volte costruito buone azioni, senza mai trovare il gol.

 

Nella ripresa, però, la musica cambia: il Cefalù si fa più aggressivo e mette in difficoltà la retroguardia avversaria: un Caronia scatenato, serve un ottimo pallone per Vegna che, indisturbato, si invola verso la porta e, a tu per tu con il portiere, prova a superarlo con un pallonetto che, sfortunatamente, termina di poco alto sopra la traversa.

 

Il Cefalù continua ad attaccare e, al 9° minuto, arriva pure il raddoppio ed è proprio Caronia ad realizzarlo grazie a Sferruzza che, lo libera dalle marcature con un passaggio filtrante, e lo mette solo davanti al portiere; il centrocampista non può che mirare e scaricare in porta, con l’estremo difensore del Campofelice, che non può nulla per evitare la capitolazione.

A causa del grande, caldo i ritmi delle due squadre si abbassano ma, entrambe le squadre, provano ad arrivare sotto porta per creare qualche buona occasione da gol.

Al 90° arriva il gol della bandiera del Campofelice con un altro ex della partita, Fiasconaro, che sfrutta una disattenzione difensiva per realizzare il gol del definitivo 2 a 1.

Una partita dai due volti quella di oggi al Santa Barbara: il primo, mostra un Cefalù che sa subire, che forse rischia un po’ troppo in fase difensiva, ma che riesce comunque a reggere la pressione avversaria; il secondo, una squadra gialloblu che sa reagire, che ci mette grinta e forza di volontà per raggiungere il gol.

 

Ormai la stagione è ai nastri di partenza e, la partita di domenica, farà vedere di cosa è veramente capace questo Cefalù

 

 

L’addetto Stampa Matteo Di Fina – www.cefalucalcio.it

Per i veri sportivi: Set Doccia Professionale
Clicca sull'immaggine per guardare l'offerta e te riservata.

3219227
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Settimana Scorsa
Questo Mese
Mese Scorso
Totale Visite
2822
0
2822
0
39133
81964
3219227

Tuo IP: 54.227.51.103