A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Il Cefalù ci mette il cuore, l'arbitro i cartellini - Il Campofelice vince per 2 a 1

Brutto passo falso per il Cefalù Calcio che, fuori casa, cede il passo al Campofelice, venendo sconfitto al foto finish, per 2 a 1.

Una partita a dir poco strana, quella vista al comunale di Lascari dove, i gialloblu avevano ben iniziato la partita con delle buone azioni offensive di Sferruzza.

Un Campofelice lento nel creare azioni offensive, arriverà vicino al gol al 7° minuto quando, Fiducia, con i piedi, dice di no a Iannolino, respingendo una conclusione velenosa.

Pochi minuti più tardi i padroni di casa trovano il gol del vantaggio: disattenzione difensiva della retroguardia Cefaludese che, dal corner, dà la possibilità a Di Domenico di colpire di testa; il pallone arriverà a Nuccio che in spaccata devierà in porta.

I gialloblu, a testa bassa, si riversano tutti nella trequarti avversaria per trovare il gol del vantaggio: Sferruzza e D'Amico i più pericolosi ma, le conclusioni, terminano abbondantemente fuori dalla porta.

Al 43° minuto arriva il primo rosso della partita: il Cefalù non sfrutta al meglio un calcio d'angolo sulla destra e dà la possibilità a Porcello di ripartire in avanti; Caronia, per evitare la ripartenza degli ospiti, atterra il centrocampista offensivo avversario, vicino alla linea di centrocampo. Per l'arbitro l'arbitro no non ci sono dubbi: espulsione diretta. Al quanto dubbiosa la scelta del signor Salvo di Barcellona (e non sarà l'ultima).

 

 

 

Nella ripresa il Cefalù entra con un altra mentalità in campo: non si fa sentire l'inferiorità numerica e, i ragazzi di Mister Minutella, si portano in attacco alla disperata ricerca del gol. 

Ma, dopo 10 minuti, dall'inizio della ripresa arriva il secondo rosso: rimessa laterale a favore del Cefalù, Fazio per cercare di velocizzare le operazione di ripresa del gioco, cerca di prendere il pallone ma, uno degli uomini della panchina del Campofelice glielo impedisce. Ne nasce un alterco tra i due con l'intervento degli altri giocatori: ancora una volta l'arbitro prende in mano il taccuino e decide di espellere Fazio e Palazzolo. Anche qui, al quanto dubbia la scelta del direttore di gara che porta i gialloblu in doppia inferiorità numerica. 

Il Cefalù, però, non demorde: si porta ancora in avanti anche se in mancanza di due uomini, di D'Amico e Sferruzza le conclusioni più pericolose, con il Campofelice in balia delle offensive gialloblu.

Al 74° viene espulso Di Cara per il Campofelice per somma di ammonizioni. 10 contro 9 ma è ancora il Cefalù che si crea pericoloso in avanti: sulla punizione successiva di Ferrara, Tomasello spizza di testa e la sfera termina di poco vicino al secondo palo.

La determinazione e il gran cuore della squadra normanna verranno, finalmente, premiate al 86° minuto: grande mischia in area di rigore, con la palla che arriva a Tomasello che, con un preciso tiro, batte Papa. 1 a 1

Il Cefalù non conscio del risultato continua ad attaccare e, subito dopo, va pure vicinissimo al gol della vittoria, con la sfera che, questa volta, decide di non entrare, con Papa nuovamente battuto.

Ma, al 93° minuto, arriva il brusco risveglio: angolo per il Campofelice, Francesco Compagno viene cinturato in area di rigore e cade a terra ma, per l'arbitro la lettura dell'azione è nettamente diversa: fallo del difensore centrale del Cefalù, espulsione e rigore per i padroni di casa. Sul dischetto si presenta Di Domenico che batte Fiduccia. 

Dopo qualche minuto arriva il fischio finale che sancisce la 5° sconfitta stagionale per i ragazzi di Mister Minutella e il momentaneo sorpasso in classifica del Castelbuono.

 

Brutto primo tempo, ottima la ripresa: il Cefalù dai due volti stava per regalare un'altra emozione al comunale di Lascari ma, la sfortuna e una direzione di gara al quanto discutibile, fermano la squadra Normanna che, adesso, è costretta a non sbagliare più se vuole giocare in casa il primo turno dei Playoff. 

Contro la Stefanese, tra 6 giorni, non saranno presenti Caronia, Fazio e Compagno ma la squadra deve crederci fino alla fine: il cuore e la voglia c'è, ora bisogna non arrendersi! 

 

Campofelice: Papa, Basilotta (76° min, Giaconia D.), Stornello, Fricano (45° min, Ingrao), Morici, Iannolino, Porcello, (57° min, Bellante D.), Di Domenico, Sinagra, Nuccio, Di Cara (74° min, somma di ammonizioni)

Panchina: Senseri, Palazzolo (55° min), Bellante C., Damiano

Allenatore: Mister Mamone 

 

Cefalù Calcio: Fiduccia, Mantia (56° min, Compagno M.), Insinna (68° min, Sansan), Ceraulo, Compagno F. (90°+3 min.), Ferrara, Caronia (44° min), D'Amico, Cane (48° min, Tomasello), Sferruzza, Fazio (55° min.)

Panchina: Ciolino, Badalamenti, Amuzu, Vaiana

Allenatore: Mister Minutella

Arbitro: Salvo (Barcellona)

Assistenti: Ranieri (Palermo), Celestino (Palermo)

Reti: 13° min, Nuccio; 84° min, Tomasello; 90+3 min, Di Domenico (Rig.)

 

L'addetto stampa Matteo Di Fina - www.cefalucalcio.it

Per i veri sportivi: Set Doccia Professionale
Clicca sull'immaggine per guardare l'offerta e te riservata.

3219227
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Settimana Scorsa
Questo Mese
Mese Scorso
Totale Visite
2822
0
2822
0
39133
81964
3219227

Tuo IP: 54.227.51.103