A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Intervista a Fiduccia, Mocciaro e Fazio

Cefalù Calcio, finalmente, inizia ufficialmente la sua stagione calcistica 2015/16 con le prime sgambate al Santa Barbara.

Quest’oggi, al campo, abbiamo visto le prime sgambate dei sicuri protagonisti della prossima stagione, sotto gli occhi vigili del presidente Barranco e il direttore sportivo Minutella. A giorni sarà anche annunciato il prossimo allenatore della squadra gialloblu.

Tra i tanti sorrisi e, finalmente, la gioia di poter riprendere gli allenamenti dopo i fatti burrascosi delle ultime settimane, abbiamo incontrato i 3 giocatori che, sicuramente, faranno parte dell’ossatura della squadra che affronterà il girone A del campionato cadetto: Alessio Fiduccia, Giuseppe Fazio e Danny Mocciaro.

Alessio Fiduccia, quest’anno sarà data a te la fascia di capitano. Hai, nuovamente, sposato il progetto del “nuovo” Cefalù Calcio e dopo tutte le vicissitudini dell’ultimo periodo, finalmente, possiamo tornare a parlare di pallone. A tal proposito, come sta andando la preparazione?


Come hai ben detto, possiamo finalmente tornare a parlare di calcio. Per quanto stiamo iniziando la preparazione in ritardo, sono abbastanza felice di come sono andate le cose. Si, abbiamo perso molti giocatori importanti ma questi giovani sembrano aver portato una bella ventata d’aria fresca a questo ambiente. Ora c’è molto da lavorare per preparare al meglio la stagione ma sono ottimista.

 

Le condizioni del campo, però, non sembrano le ideali…

Assolutamente. Ogni anno è sempre peggio. Il campo e la struttura si stanno deteriorando sempre più e se non fosse per le società che lo utilizzano e cercano, in tutti i modi, di poterlo sfruttare al meglio, non so in che status sarebbe. E’ triste che una piazza importante come Cefalù abbia una struttura del genere

 

Danny Mocciaro, ritorni dal prestito dopo aver disputato un bel campionato con la Pro Loco, sei contento di rientrare nel progetto “giovani” Cefalù Calcio?

Si, moltissimo. E’ una grande occasione per mettermi in mostra e, soprattutto, poter ringraziare chi ha creduto in me. Adesso il mio pensiero va solo sulla preparazione e, soprattutto, a questa nuova esperienza.

 

Parlando proprio della preparazione, come ti trovi?

Il problema, non è la preparazione, il problema è la struttura! Questo non si può nemmeno chiamare campo di calcio, ogni anno diventa sempre più difficile allenarsi al Santa Barbara.

 

Giuseppe Fazio, lo scorso anno ti sei ben comportato in Promozione, sei rimasto rifiutando altre offerte provenienti da altre squadre e hai deciso di rimanere al Cefalù Calcio. Come sta andando?

Sta andando bene. Certo, al momento siamo pochi ma, piano piano, la squadra sta nascendo. Sono ottimista per il futuro e, sicuramente, già da lunedì saremo di più

Come ho già chiesto ai tuoi compagni, lo domando anche a te: cosa ne pensi del campo?

 

Sinceramente? Dico solo che è una struttura inadeguata per le società calcistiche.

 

Matteo Di Fina - www.cefalucalcio.it

Per i veri sportivi: Set Doccia Professionale
Clicca sull'immaggine per guardare l'offerta e te riservata.

3219051
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Settimana Scorsa
Questo Mese
Mese Scorso
Totale Visite
2646
0
2646
0
38957
81964
3219051

Tuo IP: 5.9.18.7