A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Il Cefalù non si piega, contro il Carini è 1 a 1

Sicuramente era prevista come una delle trasferte più difficili, con un Carini affamato di punti salvezza e pronto a tutto per conquistarli. Ed è stato così, in un incontro vibrante e pieno di emozioni, quest’oggi nel campo palermitano del Carini si è visto un bel pareggio (1 a 1) tra i padroni di casa e il Cefalù.

Una partita che ha visto per i primi 45 minuti, un Cefalù esprimere un ottimo calcio, creando tanto ma concretizzando poco, con Sferruzza che la prima vera occasione di portare in vantaggio i suoi nei due minuti di recupero. C’è comunque da dire come questa prima fazione sia stata ben orchestrata dai gialloblu sempre attenti ad evitare le conclusioni avversarie e, soprattutto, sempre propositiva a protrarsi in avanti

 

Nei secondi 45 minuti qualcosa si rompe: centrocampo e difesa si sfaldano, lasciando la possibilità al Carini di imbastire le azioni offensive, anche abbastanza pericolose. Al 61° arriva, infatti, il giusto vantaggio dei padroni di casa, con Virga che lasciato solo dalla retroguardia cefaludese, dal limite dell’area di rigore, ha tutto il tempo di stoppare la palla e tirare al volo, battendo l’incolpevole Fiduccia.

Nei minuti finali della partita, succede di tutto: il Cefalù si porta, nuovamente sul pari, con un gran gol di prepotenza di Norato che con testardaggine, prima, recupera la sfera a centro campo proiettandosi in avanti e, successivamente, la recupera al limite dell’area di rigore in mezzo a due difensori per poi tirare in porta, battendo l’estremo difensore avversario.

Nel recupero, entrambe le squadra, si divorano il gol che sarebbe valso i 3 punti. Il primo a sbagliare è il Carini che, con Cacciatore, che solo a tu per tu con Fiduccia, spara alto.

Ad un minuto dal termine della partita, è Sferruzza che fa strozzare in gola il grido di gioia dei suoi compagni: solo contro il portiere avversario, si fa ipnotizzare e deviare la conclusione, quando poteva servire benissimo un solitario Zangara che aveva tutto lo specchio della porta libero.

 

Giusto il pareggio, con il Cefalù che paga, forse, l’inesperienza di alcuni suoi componenti. Un pareggio che, comunque, fa ben sperare per il proseguito del campionato. Tra 7 giorni arriverà un'altra trasferta difficile contro il Bolognetta.

 

Carini: Carlino, Contrino (49° min, Cacciatore), Giammona, Gallia G, Cipolla, Conigliaro, Carbonaro (16° min, De Caro), Cataldo, Gallina A. (80° min, La Fata), Virga, Troia

Panchina: Tarantino, Barranca, Cataldo V.

Cefalù Calcio: Fiduccia, Badalmenti, Bisogno, Lo Bianco (63° min, Tralongo), Di Domenico, Russo V., Fazio, Russo G. (70° min, Liberto), Norato, Zangara, Sferruzza

 

Panchina: Ciolino, Fiduccia D., Cavoli, Fiore, Mancuso

Per i veri sportivi: Set Doccia Professionale
Clicca sull'immaggine per guardare l'offerta e te riservata.