A.S.D. Cefalù Calcio

Associazione Sportiva Dilettantistica

Scorpacciata di gol a Santa Flavia - Cefalù non si ferma e affonda il Bolognetta

Il Cefalù va a far visita al Bolognetta nel campo di Santa Sofia, nella 8° giornata di campionato di ritorno di promozione, girone A; trasferta difficile per i ragazzi di mister Minutella che dovranno giocare al meglio per poter portare a casa punti importanti in chiave salvezza.

La partita inizia subito benissimo per i gialloblu che dopo soli 30 secondi confezionano la prima occasione da rete, sprecata malamente. Zangara, serve subito Sferruzza che lascia sul posto i difensori, si decentra e, all’interno dell’area di rigore, mette in mezzo; la palla rimpalla e arriva a Norato che non riesce a tirare. Ci prova Zangara che si fa murare la conclusione che arriva a Russo G. che spara alta sopra la traversa.

 

Un inizio scoppiettante senza ombra di dubbio, ma da lì la partita inizia a rallentare e ad addormentarsi sempre più con il Cefalù che alla mezz’ora recrimina per un penalty non concesso dal direttore di gara per atterramento di Sferruzza all’interno dell’area di rigore. A dare la sveglia, al 40° minuto, ci pensa La Barbiera che prende a palla a centro campo e inizia la cavalcata verso l’area di rigore della squadra normanna. I difensori cefaludesi perdono troppo tempo, lasciando la possibilità all’attaccante avversario di entrare in area e battere l’incolpevole Fiduccia.

Il vantaggio dei padroni di casa, però, dura veramente poco: 5 minuti dopo, Sferruzza, riceve dalla destra un ottimo cross da parte di Russo G. e tocca in maniera vincente la palla di testa, battendo l’estremo portiere avversario che non può nulla.

Nella ripresa ci prova La Barbiera a riscaldare la partita con una grande bordata che tocca il palo interno ed esce fuori.

Pochi minuti dopo, il Cefalù, trova il vantaggio su calcio di rigore segnato da Zangara, scaturito dall’atterramento in area di rigore di Russo G. con il direttore di gara che, questa volta, indica il dischetto senza troppi problemi.

La gioia dei gialloblu dura solo 6° minuti perché un'altra dormita difensiva permette a La Barbiera di controllare la sfera dal limite dell’area di rigore e liberare un sinistro potente ma preciso che fa insaccare la sfera sull’angolino alto della porta.

Mister Minutella, vedendo che c’è qualcosa che non va, cambia le carte in tavola: esce uno spento Zangara ed entra Lo Bianco, mettendo così Tralongo al fianco di Sferruzza. Mossa che si rivelerà azzeccata perché, dopo solo 3 minuti dal cambio, lo stesso Tralongo realizza il gol del 3 a 2.  Grandissima azione corale della squadra normanna che serve l’attaccante cefaludese al limite dell’area che effettua un gran tiro che termina all’incrocio dei pali.

Il Bolognetta, a testa alta, prova a portarsi avanti per raggiungere il pareggio ma le azioni dei padroni di casa sono troppo confusionarie e non portano molte preoccupazioni all’estremo difensore, Fiduccia. Sul finale della partita, viene espulso Di Domenico per somma di ammonizioni e sarà costretto a saltare la partita contro il Monreale (tra 3 settimane)

 

 

Un risultato importante, una vittoria giusta e pesante per la classifica ed è giusto che si festeggi ma…si può fare di più e, soprattutto si DEVE fare di più. Il Bolognetta non è sembrata così irresistibile e il parziale poteva essere, sicuramente, molto più “pesante” per la squadra gialloblu che pecca, ancora, di incostanza. Adesso arriva la 2° pausa stagionale: le squadre “riposeranno” per 3 settimane e, nella ripresa, il Cefalù tornerà in casa contro il Monreale. Sicuramente una partita importante per il proseguito del campionato: non bisogna montarsi la testa. Quando la matematica dirà che la squadra gialloblu ha conquistato la salvezza, si potrà vedere oltre l’obiettivo stagionale…ma non prima! C’è ancora tanta strada davanti e, le partite “calde” si stanno avvicinando

 

Bolognetta: Buttacavoli, Cannavo, Sgrò, Mantegna Giov., Volpini (83° min, Aiello), Nava, Buchieri, Mantegna Gae., Girgenti (41° min, D’Amico), La Barbiera, Raineri

Panchina: Muratore, Trentacoste, Matropaolo, Badami, Vitale

 

Cefalù: Fiduccia A., Badalmenti, Bisogno, Tralongo (93° min, Mancuso), Di Domenico, Russo V., Fazio, Russo G., Norato (83° min, Liberto), Zangara (63° min, Lo Bianco), Sferruzza.

Panchina: Fiduccia D., Cavoli, Fiore, Greco.

 

Arbitro: D'Angelo di Trapani

 

Per i veri sportivi: Set Doccia Professionale
Clicca sull'immaggine per guardare l'offerta e te riservata.